it_IT Motori Blogo.it - Ultime notizie della sezione Motori Thu, 21 Sep 2017 12:06:39 +0000 Thu, 21 Sep 2017 12:06:39 +0000 Zend_Feed_Writer 2 (http://framework.zend.com) http://www.blogo.it/motori 2004-2014 Blogo.it Foto spia Mercedes A45 AMG Thu, 21 Sep 2017 07:00:01 +0000 http://www.autoblog.it/post/889484/foto-spia-mercedes-a45-amg http://www.autoblog.it/post/889484/foto-spia-mercedes-a45-amg Flavio Atzori Flavio Atzori

Giungono di nuovo in redazione le foto spia della Mercedes A45, ed anche questa volta si può notare la versione più performante di questa Classe A, ovvero l'AMG.

Un modello che, come già detto precedentemente, arriverà al più tra il 2018 ed il 2019. Avrà 400 cavalli di potenza e la trazione 4Matic di serie.

Secondo le ultime indiscrezioni, sia il cambio che la trazione integrale stessa saranno implementate e modificate.

Come confermato dalle stesse immagini a disposizione catturate mostra un assetto ribassato e sportivo, con ruote più larghe e prese d'aria più capienti ovviamente.

Per quanto si può vedere, al posteriore si può notare il doppio scarico ai due lati del paraurti. Probabilmente verrà modificato in una fase successiva di sviluppo. E' atteso anche uno spoiler o una piccola ala di grandi dimensioni per la versione di serie.

Non resta che attendere la fine del prossimo anno. Per il momento i collaudi continuano.

PROSEGUI LA LETTURA

Foto spia Mercedes A45 AMG é stato pubblicato su Autoblog.it alle 09:00 di Thursday 21 September 2017

]]>
0
La cinese Camel investe in Rimac Automobili Thu, 21 Sep 2017 06:15:06 +0000 http://www.autoblog.it/post/889532/auto-elettriche-la-cinese-camel-investe-in-rimac-automobili http://www.autoblog.it/post/889532/auto-elettriche-la-cinese-camel-investe-in-rimac-automobili Peppe Croce Peppe Croce


Auto elettriche: la cinese Camel investe in Rimac Automobili
I cinesi sempre più all'attacco nel nascente mercato delle auto elettriche. Camel Group, colosso asiatico delle batterie con una capacità produttiva di 2 GWh annui di accumulatori al litio per auto elettriche, ha chiuso l'accordo con il produttore croato di supercar EV Rimac Automobili.

L'azienda, per capire di cosa stiamo parlando, che l'anno scorso presentò al Salone di Ginevra la Rimac Concept One con quattro motori elettrici da 1088 CV in totale e 1.600 Nm di coppia. Dei trenta milioni totali 3 milioni verranno indirizzati alla consociata di Rimac Greyp Bikes, che produce e-bike di alta gamma.

Mate Rimac, fondatore e CEO di Rimac e Greyp, festeggia la chiusura dell'accordo di founding: "Questo investimento ci aiuterà ad accelerare la nostra crescita, immettere nel mercato nuovi modelli ed espandere la nostra presenza globale. Due aree chiave stanno costruendo una nuova fabbrica allo stato dell'arte per le nostre tecnologie e lanciando la nostra supercar di prossima generazione, che verrà presentata al mondo l'anno prossimo".

Liu Changlai, CEO di Camel Group, conferma le intenzioni dei cinesi in fatto di auto elettriche: "La nostra strategia è di muoverci in maniera aggressiva nel nuovo business dei veicoli elettrici, offrendo sistemi avanzati di batterie, motori e altri componenti ai maggiori produttori di veicoli commerciali e e autovetture in Cina. Dopo aver studiato in profondità il mercato, in cerca di un technology partner, Rimac ci è sembrata la scelta migliore".

Partnership finanziaria e industriale allo stesso tempo, quindi, tra Rimac e Camel: se la prima porta a casa un budget da 30 milioni da spendere in ricerca e potenziamento degli stabilimenti produttivi, la seconda mette le mani su tecnologie evolute necessarie a competere in un mercato potenzialmente vergine.

Se è vero, infatti, che i noti e storici produttori di auto a benzina e diesel non stanno certo a guardare, è innegabile anche che entrare da outsider nel mercato delle auto elettriche è possibile. Specialmente se hai un immenso mercato interno nel quale farti le ossa e accumulare miliardi di yuan.

Come dimostra il caso Tesla, infatti, per giocare da protagonisti nel mercato delle auto elettriche "basta" avere due cose: tanti soldi e ottime tecnologie.

PROSEGUI LA LETTURA

La cinese Camel investe in Rimac Automobili é stato pubblicato su Autoblog.it alle 08:15 di Thursday 21 September 2017

]]>
0
Schumacher: voci di un trasferimento negli USA? Wed, 20 Sep 2017 16:45:08 +0000 http://www.autoblog.it/post/889539/schumacher-sul-web-la-voce-di-un-trasferimento-negli-usa http://www.autoblog.it/post/889539/schumacher-sul-web-la-voce-di-un-trasferimento-negli-usa Flavio Atzori Flavio Atzori

Michael Schumacher

Formula 1 - Parlare di Michael Schumacher è sempre un qualcosa di delicato. Anzi, a ben vedere, è nel modo con cui vengono trattate le notizie come quelle in riferimento al campionissimo tedesco che bisognerebbe svolgere un certo tipo di lavoro giornalistico. Con rispetto, calma, senza l'annosa ricerca di uno scoop a cui, oltre al sensazionalismo, aggiunge poco.

No, su Schumacher - vuoi per la ferrea volontà della famiglia, vuoi la delicatezza di un quadro clinico davvero complicato - c'è sempre stata quell'attenzione centellinata e certosina. Ricerca di notizie e attenzione sono andate a braccetto in questi anni per l'amore che tifosi e appassionati hanno nutrito e nutrono verso il campione di Kerpen.

Ecco perchè l'ultima news rimbalzata dalla rete può e deve essere riportata, ma con il beneficio del dubbio. Secondo le indiscrezioni di bravo.de, un magazine estremamente popolare tedesco, ci sarebbe la notizia secondo cui la famiglia di Michael Schumacher starebbe valutando l'ipotesi di trasferirsi dalla villa in Svizzera in una clinica specializzata in traumi cerebrarli in Texas.

Ora, bisogna capire se la news sia vera oppure se, come talvota è accaduto, si sia ricamato sopra alle dichirazioni di un tale dottor Mark Weeks della clinica di Dallas che avrebbe riferito: "Abbiamo avuto molti pazienti con questo trauma. Probabilmente in Europa non ci sono cliniche come la nostra che trattano questi casi molto gravi".

Dunque non possiamo ancora sapere nulla al riguardo. Di certo a tutti gli appassionati farebbe piacere avere dei riscontri e dei risvolti positivi, seppur la realtà mantiene il suo oblio ed i suoi lati oscuri. L'unico fatto certo è che in Texas la famiglia Schumaher ha ancora un ranch di 200 ettari. Un po' poco per poter ipotizzare un trasferimento, considerando anche come non vi siano ulteriori fonti a supporto della notizia.

PROSEGUI LA LETTURA

Schumacher: voci di un trasferimento negli USA? é stato pubblicato su Autoblog.it alle 18:45 di Wednesday 20 September 2017

]]>
0
Audi Q5: arriva il motore 3.0 TDI da 286 CV Wed, 20 Sep 2017 16:00:12 +0000 http://www.autoblog.it/post/889498/audi-q5-arriva-il-motore-3-0-tdi-da-286-cv http://www.autoblog.it/post/889498/audi-q5-arriva-il-motore-3-0-tdi-da-286-cv Fabio Cavagnera Fabio Cavagnera

La gamma di motori disponibili per l’Audi Q5 si amplia ed accoglie il nuovo 3.0 TDI da 286 cavalli, disponibile per tutti gli allestimenti e le varianti del SUV della casa dei quattro anelli. Questo propulsore, accoppiato alla trasmissione tiptronic ad 8 rapporti, consente un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,8 secondi ed il raggiungimento di una velocità massima di 237 km/h.

La casa tedesca ha dichiarato un consumo medio nel ciclo combinato di 5,7 litri di carburante ogni 100 chilometri, con emissioni di CO2 pari a 149 g/km. Parlando di prezzi, l’Audi Q5 equipaggiata con il nuovo 3.0 TDI è disponibile a partire da € 59.200 nella versione d’ingresso, € 61.050 per gli allestimenti Sport e Design, € 60.850 per il Business ed infine € 62.700 per il Business Sport.

Ci sono anche alcune novità riguardanti gli allestimenti Audi exclusive per gli interni. Sono disponibili su tutta la gamma, infatti, nuovi elementi di comando in pelle ed Alcantara, tappetini in moquette con bordini in pelle, inserti in legno ed una più ampia gamma di colori. Chiudiamo con l’introduzione dei pacchetti Audi Innovative per connettività, assistenza alla guida e luci.

PROSEGUI LA LETTURA

Audi Q5: arriva il motore 3.0 TDI da 286 CV é stato pubblicato su Autoblog.it alle 18:00 di Wednesday 20 September 2017

]]>
0
Dovizioso: "Punto al podio anche a Aragon!" Wed, 20 Sep 2017 17:56:54 +0000 http://www.motoblog.it/post/884128/motogp-2017-aragon-ducati-dovizioso http://www.motoblog.it/post/884128/motogp-2017-aragon-ducati-dovizioso Adriano Bestetti Adriano Bestetti

Il GP di Aragon di questo weekend (clicca qui per orari e copertura TV) si presenta come uno snodo cruciale per le sorti del Mondiale MotoGP 2017, ormai avviato ad entrare nella fase conclusiva con le ultime 5 gare in meno di 2 mesi, e Andrea Dovizioso (Ducati Team), capo-classifica in coabitazione con Marc Marquez (Honda Repsol), è pronto a rilanciare la sua personale sfida al Campione del Mondo in carica davanti al suo pubblico..

Nelle sue 7 precedenti partecipazioni all'evento spagnolo, il miglior risultato ottenuto dal 'Dovi' è stato un terzo posto nell'edizione 2012, un risultato a cui il forlivese dice di aspirare anche questo fine-settimana ma che lo farebbe felice solo nel caso - ne siamo certi - riuscisse a mettere le ruote della sua Desmosedici GP davanti a quelle della RC213V del rivale.

2017-dovizioso-anteprima.jpg

Dovizioso è anche ben consapevole del fatto che ogni stagione fa storia a sé e i progressi messi in mostra quest'anno dalla Ducati, molto più competitiva nel 2018 su tracciati tradizionalmente ostici, lo fanno ben sperare per il fine settimana:

“Il MotorLand Aragón è una pista molto bella e particolare, completamente diversa da Misano dove sono salito sul podio per la prima volta in carriera nel GP di due settimane fa."

"Adesso sappiamo di essere competitivi su tutte le piste, e sia io che il mio team siamo molto carichi per le ultime cinque gare, per cui punto al podio anche in questo fine settimana.”

andrea-dovizioso-ducati-austria-motogp-2017-6.jpg

PROSEGUI LA LETTURA

Dovizioso: "Punto al podio anche a Aragon!" é stato pubblicato su Motoblog.it alle 19:56 di Wednesday 20 September 2017

]]>
0
CIV 2017: al Mugello anche in diretta Facebook Thu, 21 Sep 2017 07:00:22 +0000 http://www.motoblog.it/post/884081/civ-2017-al-mugello-per-i-round-9-e-10 http://www.motoblog.it/post/884081/civ-2017-al-mugello-per-i-round-9-e-10 Umberto Schiavella Umberto Schiavella

civ-misano-7-8-2017-120.jpg

Torna in pista questo weekend al Mugello, dopo la pausa estiva, il CIV 2017 - Campionato Italiano Velocità. Il doppio round del Mugello sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina del CIV. Dalle 13.30 di sabato 23 (round 9) e dalle 14.30 di domenica 24 (round 10) tutti gli appassionati potranno vedere lo spettacolo del CIV in diretta sui loro telefonini, pc o tablet, semplicemente collegandosi alla pagina facebook del Campionato.

I piloti sono pronti a darsi battaglia, a cominciare dalla Moto3 dove continua il duello tra Zannoni e Spinelli con solo otto punti di distacco. Il rider della KTM MF84 Pluston Althea si presenta al Mugello da capoclassifica dopo i due podi conquistati a Misano a fine luglio. Il pilota Pro Racing Team KTM, dopo il weekend poco fortunato sul circuito intitolato a Marco Simoncelli, è pronto a tornare al Mugello dove ha già trionfato quest’anno.

Stesso discorso per Edoardo Sintoni, Mahindra 3570 MTA, pronto a replicare le buone prestazioni già dimostrate in questa stagione sulla pista toscana. Due le wild card che scenderanno in pista: come Stefano Nepa, pilota Leopard, impegnato nel Mondiale Junior che ha già portato a casa una doppietta all’ELF CIV nei round di Misano di fine luglio. Oltre al lui ci sarà anche un altro pilota proveniente dal Mondiale Junior: Riccardo Rossi.

In SBK occhi puntati su Michele Pirro. Il rider pugliese in sella alla su Ducati del Team Barni Corse proverà a conquistare il titolo SBK 2017 già a partire dal sabato forte di una stagione ad altissimo livello che lo ha visto vincere tutte le gare.

In SS tutto pronto per l’ennesima battaglia tra i protagonisti di questa stagione. Il favorito è ancora Ilario Dionisi. Il pilota MV Agusta Ellan Vannin ha un feeling particolare con la pista toscana, qui ha già vinto quest’anno e sempre qui dovrà difendersi dall’assalto di Marco Bussolotti. Il rider Yamaha Gas Racing Team è distante solo 24 punti da Dionisi ed è reduce dalla vittoria nell’ultima gara di Misano.

Nella Premoto3 125 le attenzioni sono tutte per Matteo Bertelle. Il giovane pilota del Team Minimoto Honda si presenta al Mugello da leader, oltre 50 i punti di vantaggio sui suoi diretti inseguitori, Matteo Patacca (Honda SIC 58) e Nikolas Marfurt (Honda).

Chiude la SS300 prosegue il testa a testa tra Luca Bernardi e Marco Carusi. Il leader è sempre il pilota Yamaha, ma l’alfiere GP Project Kawasaki è apparso in grande crescita nelle ultime gare, come confermato dalla vittoria e dal podio di Misano. Nessuno dei due ha vinto quest’anno al Mugello.

Infine, domenica sarà la volta della finale del Mosquito’s Way Grand Tour 2017, la parata di ciclomotori a pedali vintage 50 cc ante 1990 che andrà in scena sulla pista di kart del Mugellino e sulla pista del Circuito del Mugello. Ospiti d’eccezione i creatori e itestimonial dell’evento: Piero Pelù, Giovanni Di Pillo e DJ Ringo. Appuntamento previsto sul circuito toscano per sabato 23 e domenica 24 settembre.

CIV: dove vedere le gare del Mugello


Le gare del Mugello saranno visibili live anche su Sportube.tv, accessibile anche dal sito civ.tv. I round 9 e 10 andranno in replica su SKY Sport MotoGP (canale 208) martedì 26 e mercoledì 27 (dalle 21 in poi). Anche AutomotoTV trasmetterà le gare del Mugello in differita secondo il seguente programma:

PROSEGUI LA LETTURA

CIV 2017: al Mugello anche in diretta Facebook é stato pubblicato su Motoblog.it alle 09:00 di Thursday 21 September 2017

]]>
0
Polini: minicross XP1R e XP3R Thu, 21 Sep 2017 06:00:17 +0000 http://www.motoblog.it/post/884101/polini-minicross-xp1r-e-xp3r http://www.motoblog.it/post/884101/polini-minicross-xp1r-e-xp3r Umberto Schiavella Umberto Schiavella

Polini presenta due autentiche moto MXGP di dimensioni specifiche per i giovani piloti. Due minicross dal piglio sportivo realizzate con ottime componenti come la forcella anteriore Paioli di ultima generazione Upside Down, con steli 37 mm completamente regolabile in estensione, compressione e precarico molla con foderi in alluminio, steli in acciaio speciale, piastre e piedini in alluminio ricavati dal pieno. Paioli anche la sospensione posteriore sempre regolabile su diverse posizioni.

Due moto molto maneggevoli, grande feeling e massimo comfort. Il propulsore Polini 2T 50 cc raffreddato a liquido con frizione automatica è molto compatto e di dimensioni contenute. La potenza è stata migliorata ed incrementata di circa 2 HP rendendola più omogenea grazie al nuovo collettore di scarico. Questo permette una migliore erogazione della potenza, fondamentale in accelerazione e di importanza primaria nelle partenze e nella guida delle moto da cross.

Il gruppo termico ad alte prestazioni è dotato di sistema d’aspirazione di tipo lamellare. La testa è nuova ed è stata appositamente progettata per incrementare lo squish che ha aumentato il rapporto di compressione a 16,5:1. L’impianto di scarico è caratterizzato dall’inedita geometria dell’espansione e del collettore. Nuovo anche il silenziatore finale dello scarico in alluminio anodizzato nero.

Le minicross Polini XP1R e XP3R sono caratterizzate da un telaio scomponibile nella parte posteriore che permette un accesso più rapido alla zona del mono ammortizzatore rendendo più veloci le eventuali operazioni di regolazione e manutenzione sulla sospensione e sulla cassa del filtro d’aspirazione. La struttura portante è di tipo monotrave, sdoppiata all’altezza del cilindro e realizzata in tubi di acciaio ad alta resistenza.

Le geometrie tecniche sono state studiate e calcolate per resistere ai salti più impegnativi. Aumentata anche la capacità di resistenza alle torsioni. Il forcellone, sempre in acciaio ad alta resistenza, ha i due bracci di sezione trapezoidale ed è in grado di resistere alle più severe sollecitazioni ottimizzando la trazione e la stabilità del retrotreno. Il telaio concentra il baricentro verso il basso migliorando la distribuzione dei pesi. Caratteristiche che migliorano la guida su ogni tipo di terreno, la maneggevolezza e l’equilibrio durante l’inserimento in curva, ma anche una maggiore stabilità sui terreni accidentati, nella percorrenza delle curve, insieme a migliori qualità di scorrevolezza e fluidità.

Impianto frenante a disco con comando idraulico. Disco anteriore da 180 mm con comando a leva sul manubrio, da 150 mm sul posteriore con comando a pedale. I cerchi ruota sono in lega leggera ad alta resistenza, mentre i mozzi ruota sono realizzati in lega leggera pressofusa.

Le nuove minicross Polini sono disponibili nel nuovo abbinamento dei colori racing bianco e blu, con grafiche in materiale Crystal antigraffio. Due moto con una posizione di guida naturale ed ergonomica. Interessante il profilo della sella ricoperta con uno speciale materiale antiscivolo, caratterizzata da un sistema di fissaggio semplice e da uno smontaggio veramente rapidissimo. Per la Polini XP1R occorrono 3.070,00 euro Iva esclusa, 3.090,00 per la XP3R.

PROSEGUI LA LETTURA

Polini: minicross XP1R e XP3R é stato pubblicato su Motoblog.it alle 08:00 di Thursday 21 September 2017

]]>
0
EICMA 2017, le novità del Salone milanese Wed, 20 Sep 2017 14:20:18 +0000 http://www.motoblog.it/post/880550/eicma-2017-salone-moto-milano-le-novita http://www.motoblog.it/post/880550/eicma-2017-salone-moto-milano-le-novita Gianluca Gianluca

eicma_2017.jpg

Mancano solo 60 giorni all'apertura dell'Esposizione Internazionale di Ciclo Motociclo e Accessori (EICMA 2017) in programma dal 7 al 12 novembre alla Fiera di Milano a Rho. Molti inoltre eventi, attività, spettacoli e performance che animano Milano durante la Settimana della Moto.

Ad EICMA 2017 infatti gli eventi dedicati al pubblico e le attività collaterali al Salone, coinvolgeranno il capoluogo meneghino e il suo territorio come mai avvenuto in passato. Durante le 5 giornate dell’Esposizione, una volta svuotati gli stand e chiusi i cancelli della Fiera a Rho, EICMA anima la metropoli milanese, con il palinsesto della Settimana della Moto: un progetto di eventi, spettacoli e Cultura delle due ruote, che offre ai visitatori passione ed emozioni, anche al di fuori degli stand del Salone. A novembre i valori e la passione di EICMA si diffondono e si moltiplicano dunque in molte aree del capoluogo meneghino.

Il palinsesto della Settimana della Moto di ECIMA, prevede infatti momenti topici e appuntamenti per immergersi nella Cultura delle due ruote, nelle principali zone di Milano: dall’Isola, che è il quartiere motociclistico per eccellenza, alla zona di Ticinese, da Porta Venezia, alla centralissima area del Parco Sempione, passando per altri spaccati e scorci tipicamente meneghini.

Non può mancare nemmeno la musica tra gli eventi: grazie alla partnership con il contemporaneo Milano Jazz Festival e per mezzo dei molti Dj-set, spettacoli dal vivo e concerti Live, che i locali e le aree coinvolte hanno in programma per il grande pubblico: numerosi eventi speciali nelle più note barberie, nei tattoo studio, nelle boutique e nei più importanti locali notturni della Città.

L’Esposizione Internazionale dove la motocicletta è l’indubbia protagonista, ma è anche il mezzo per diffondere valori e messaggi che travalicano la semplice passione e diventano Cultura, attraverso: l’Arte, la Musica, la Moda, la Letteratura e il Costume.

EICMA 2017, un Temporary Bikers Shop per fare acquisti

Per il 4° anno consecutivo, al Salone Internazionale del Motociclo di Milano (EICMA 2017), che si svolgerà dal 9 al 12 novembre prossimi alla Fiera di Milano, sarà possibile per il pubblico fare acquisti Temporary Bikers Shop, lo spazio commerciale interamente dedicato ai motociclisti.

Il Temporary Bikers Shop, rappresenta il luogo ideale nel quale si incontrano direttamente aziende e pubblico. In questa area sarà possibile acquistare ogni tipo di attrezzatura e accessori per la moto: come caschi, guanti, abbigliamento, stivali, prodotti per la manutenzione delle due ruote, ricambi, componenti e molto altro, con sconti e vantaggi davvero unici.

L’interesse del pubblico è testimoniato dall’enorme riscontro di consenso che lo spazio ha riscosso, nei tre anni precedenti, e che ha fatto registrare agli espositori presenti in media una riduzione del 60% dei prodotti in giacenza nei magazzini. Troveremo il Temporary Bikers Shop in un'area del padiglione 9.

PROSEGUI LA LETTURA

EICMA 2017, le novità del Salone milanese é stato pubblicato su Motoblog.it alle 16:20 di Wednesday 20 September 2017

]]>
0
Car sharing, a Roma arriva il One Way Tue, 19 Sep 2017 09:04:30 +0000 http://www.ecoblog.it/post/172405/car-sharing-a-roma-arriva-il-one-way http://www.ecoblog.it/post/172405/car-sharing-a-roma-arriva-il-one-way Peppe Croce Peppe Croce


Car sharing, a Roma arriva il One Way
La mobilità sostenibile diventa un po' più comoda a Roma. A partire da ieri, infatti, nella Capitale è possibile usufruire del servizio di car sharing one way. Non è più necessario, quindi, riportare l'auto condivisa nello stesso parcheggio da cui la si è prelevata.

L'Assessorato alla Mobilità di Roma Capitale spiega che "Accanto alla tradizionale modalità a postazione fissa, con prelievo e rilascio del veicolo nello stesso parcheggio, è possibile effettuare una corsa di sola andata. Prendendo l'auto in un punto e lasciandola in un altro posteggio riservato al car sharing pubblico, delimitato dalle inconfondibili strisce arancioni".

In una città dalle dimensioni, e dal traffico, di Roma il car sharing one way è una bella novità che non potrà non essere gradita dai fruitori del servizio. Al momento, però, non è possibile effettuare il one way con tutta la flotta di auto condivise, ma solo quelle della categoria Urban: Lancia Ypsilon, Fiat 500, Fiat Panda, Citroen C3. A queste si aggiunge la 500L.

Le tariffe orarie one way sono diverse da quelle standard: la diurna per la categoria Urban è di 3 euro (3,96 euro per la 500L), la notturna è di 1,68 (2,04 per la 500L). Le tariffe chilometriche sono, rispettivamente, pari a 0,59 euro/km e 0,79 euro/km (fino a 150 km percorsi) e a 0.40 e 0,67 oltre i 150 km percorsi.

"Questa formula - dichiara l'assessora alla Città in Movimento, Linda Meleo -  è un passo in avanti e offrirà ai cittadini un servizio più flessibile e adattabile alle varie esigenze. Il car sharing comunale continuerà a operare e a coesistere a stretto contatto con gli operatori privati per potenziare la sharing mobility e disincentivare l'utilizzo dell'auto privata".

PROSEGUI LA LETTURA

Car sharing, a Roma arriva il One Way é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 11:04 di Tuesday 19 September 2017

]]>
0
Bici a pedalata assistita, Yamaha presenta YP-01 Tue, 19 Sep 2017 09:01:24 +0000 http://www.ecoblog.it/post/172408/bici-a-pedalata-assistita-yamaha-presenta-yp-01 http://www.ecoblog.it/post/172408/bici-a-pedalata-assistita-yamaha-presenta-yp-01 A.S. A.S.

In occasione dei 20 anni del progetto PAS (Pedal Assist System) Yamaha presentò nel 2013 YP-01, una bicicletta elettrica ad alta tecnologia, in occasione del Tokyo Motor Show di quell'anno: una bicicletta con telaio sportivo e leggero dotata di batteria agli ioni di litio del Marchio e un motore elettrico da 250 W.

Oggi che PAS compie un quarto di secolo la casa giapponese rilancia il suo motore per biciclette montato sulla YP-01, presentando un prodotto nuovo: 22 rapporti e un motore che riesce a dare molta più spinta del precedente.

Già 5 anni fa, quando presentò il prototipo, Yamaha spiegava che il "progetto PAS YPJ-01 apporta un nuovo valore alle convenzionali biciclette a pedalata assistita: design minimalista ed elegante, YPJ-01 si può usare per partire o accelerare in salita, come per sperimentare le sue prestazioni di base da bicicletta stradale che può però viaggiare a velocità elevate. A questo si aggiunge una nuova funzionalità che collega il movimento della bici allo smartphone: YPJ-01 offre un genere tutto nuovo di bicicletta assistita elettricamente".

Il 2017 sarà l'anno dell'immissione sul mercato: la presentazione ufficiale sarà questo finesettimana a Las Vegas, in occasione dell'Interbike Show in programma nella capitale del Nevada, ma ancora non è chiaro quanti mezzi saranno prodotti, e venduti.

Foto | Yamaha

PROSEGUI LA LETTURA

Bici a pedalata assistita, Yamaha presenta YP-01 é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 11:01 di Tuesday 19 September 2017

]]>
0
Settimana Europea della Mobilità, taxi con lo sconto Fri, 15 Sep 2017 16:13:31 +0000 http://www.ecoblog.it/post/172361/settimana-europea-della-mobilita-in-taxi-a-torino-con-lo-sconto http://www.ecoblog.it/post/172361/settimana-europea-della-mobilita-in-taxi-a-torino-con-lo-sconto A.S. A.S.

Dal 16 settembre e fino al 22 si celebra in tutta l'Unione Europea la Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, che come ogni anno si concentra su un particolare argomento relativo alla mobilità sostenibile, sulla cui base le autorità locali sono invitate a organizzare attività per i propri cittadini e a lanciare e promuovere misure permanenti a sostegno. Come spiega il Ministero dell'Ambiente sul proprio sito per l’edizione 2017 è stato scelto come focal theme "Mobilità pulita, condivisa e intelligente", cui si accompagna lo slogan “Condividere ti porta lontano” e per il quale è stato realizzato un video promozionale.


Settimana Europea della Mobilità 2017 from Ministero dell'Ambiente on Vimeo.

Tra le diverse città italiane che aderiscono all'iniziativa europea c'è anche Torino, la cui Giunta comunale ha confermato recentemente la partecipazione della città alla Settimana Europea della Mobilità Sostenibile proponendo con un calendario di appuntamenti e iniziative: biciclettate, passeggiate, convegni che uniranno cicloturismo ad arte e gastronomia, incontri per spiegare l'utilizzo del big data per trovare soluzioni innovative di mobilità.

Il capoluogo sabaudo è, in questo ultimo punto, decisamente all'avanguardia: grazie all’iniziativa di Taxi Torino - realtà nata dalla fusione delle storiche cooperative Radio taxi 5730 e Pronto taxi 5737 - e alla nuova App Wetaxi, destinata a rivoluzione il modo di utilizzare il servizio pubblico offerto dalle auto bianche.
Wetaxi permette infatti di condividere la corsa con altri utenti, con evidenti vantaggi in termini di risparmio ma anche di impatto sull’ambiente, aumentando l’accessibilità anche alle categorie di persone che solitamente non utilizzano il taxi. Taxi Torino è la realtà nata dalla fusione delle storiche cooperative Radio taxi 5730 e Pronto taxi 5737. Insieme dispongono di una flotta di 1400 vetture, una delle più grandi in Italia. In abbinamento ai nuovi strumenti di mobilità intelligente le corse di Taxi Torino rappresentano un servizio al cittadino particolarmente interessante in termini di sicurezza, economia e praticità.

Le corse condivise, iniziate ufficialmente Giovedì 7 Settembre da e per l’aeroporto Sandro Pertini, godono di uno sconto del 50% per gli spostamenti tra le 6 e le 10 e tra le 16 e le 20 per chiunque accetta di condividere il tragitto, anche nel caso nessuno dovesse poi aggregarsi effettivamente alla corsa.
La condivisione verrà poi estesa via via ad altre destinazioni per arrivare poi gradualmente a tutti i percorsi cittadini. Chiunque prenoti un taxi con Wetaxi scegliendo il pagamento in-app inoltre, avrà comunque uno sconto anche su tutte le corse individuali. Un’occasione per sperimentare il servizio risparmiando, anche in vista del prossimo blocco del traffico motorizzato privato, deciso dall’amministrazione comunale per il 17 Settembre dalle 10 alle 18.

PROSEGUI LA LETTURA

Settimana Europea della Mobilità, taxi con lo sconto é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 18:13 di Friday 15 September 2017

]]>
0
Auto elettriche cabriolet: la Citroen E-Mehari Fri, 15 Sep 2017 15:00:01 +0000 http://www.ecoblog.it/post/172356/auto-elettriche-cabriolet-la-citroen-e-mehari-styled-by-courreges-l-e http://www.ecoblog.it/post/172356/auto-elettriche-cabriolet-la-citroen-e-mehari-styled-by-courreges-l-e Peppe Croce Peppe Croce


Al Salone di Francoforte di auto elettriche se ne sono viste parecchie. La Citroen E-Mehari Styled by Courrèges L.E., però, è diversa da tutte perché è un connubio tra tecnologia e stile.

La versione elettrica della Mehari di Citroen è firmata, in questo allestimento esclusivo, dalla maison Courrèges. La storica casa di moda francese ha collaborato con il produttore di auto per la realizzazione di soli 61 esemplari. Un numero che è un omaggio all'anno di fondazione dell'atelier.

In versione Courrèges la E-Mehari è una cabriolet con hard top nero, vetri anteriori e laterali posteriori oscurati ed il lunotto in vetro. La carrozzeria è in colore Vinyl Black, gli interni sono bianchi come le decorazioni della plancia in bianco, in stile Courrèges.

Insieme all'auto il cliente acquista anche una linea di valige specifica bicolore Courrèges, che viene recapitata direttamente a casa.

Non cambiano le caratteristiche tecniche di questa auto elettrica di Citroen: 3,81 metri di lunghezza, batteria al litio da 30 kWh (a noleggio, per 87 euro al mese), ricarica in 8 ore con colonnina 16A. Autonomia di 200 chilometri e velocità massima di 110 km/h.

PROSEGUI LA LETTURA

Auto elettriche cabriolet: la Citroen E-Mehari é stato pubblicato su Ecoblog.it alle 17:00 di Friday 15 September 2017

]]>
0